Scelta Del Redattore

5 Cose da sapere sui tatuaggi se hai la psoriasi

Le persone con condizioni come la psoriasi devono prendere precauzioni extra quando si considera un tatuaggio.Alejandro Moreno de Carlos / Stocksy

Se hai la psoriasi, non significa che non puoi tatuarti. Ma ci sono cose che dovresti sapere prima di prenderne una per ridurre il rischio di riacutizzazioni di sintomi da psoriasi, lesioni cutanee e altre complicazioni.

La psoriasi è una malattia autoimmune che porta a un accumulo di cellule extra sulla superficie della pelle. Possono svilupparsi placche spesse e squamose chiamate placche, che causano prurito, bruciore o dolore della pelle. Le persone affette da psoriasi potrebbero pensare che un tatuaggio nasconderà la loro condizione, ma i tatuaggi probabilmente non nasconderanno i cerotti e potrebbero in effetti causare irritazioni alla pelle o un peggioramento dei sintomi.

"Molti pazienti vogliono nascondere alcune condizioni correlate alla pelle, quindi è una buona domanda da chiedere al tuo medico se un tatuaggio potrebbe peggiorare le tue condizioni ", dice Edward Prodanovic, MD, un assistente professore di dermatologia presso la Eastern Virginia Medical School di Norfolk.

Qui il Dr. Prodanovic risponde ad alcune domande comuni sui dos e non fare tatuaggi, specialmente se sei uno dei 7,5 milioni di americani che vivono con la psoriasi.

Q: Ottenere un tatuaggio sicuro per qualcuno con la psoriasi?

A: Quando qualcuno ottiene un tatuaggio, l'artista inserisce l'inchiostro permanente di colori assortiti nella pelle con piccole punture di un ago. Le complicazioni sono relativamente rare, ma avere un disturbo di base che colpisce la pelle come la psoriasi può aumentare il rischio di avere una risposta immunologica all'inchiostro. Può anche prolungare il tempo di guarigione seguendo la procedura. Se sei incline alle allergie della pelle, considera di sottoporsi a un patch test prima di tatuare per vedere come la tua pelle potrebbe reagire all'inchiostro. Tieni presente che i risultati dei patch test non sono una garanzia di come la tua pelle reagirà a un tatuaggio.

Q: Quali sono i rischi maggiori di ottenere un tatuaggio?

A: L'inchiostro del tatuaggio contiene vari prodotti chimici, come alluminio, ossido di ferro, manganese e solfuro di mercurio. Questi ingredienti possono causare una reazione allergica come un rash o gonfiore. Gli inchiostri gialli e alcuni inchiostri per tatuaggi rossi che contengono solfuro di cadmio rappresentano il maggiore rischio di una reazione fotoallergica, provocata dall'esposizione alla luce solare.

Q: Se hai la psoriasi, un tatuaggio può causare sintomi di flare?

A : Il rischio per le persone con psoriasi è quello che chiamiamo fenomeno di Koebner. Le placche di psoriasi si formano sul sito di un'irritazione della pelle o, in questo caso, di un tatuaggio. Solitamente si manifesta in due o quattro settimane, ma può anche verificarsi mesi o anni dopo. Non tutti quelli con psoriasi avranno questa reazione. Ma se hai mai avuto un taglio o una bruciatura che ha portato a un bagliore della psoriasi, allora potresti reagire in modo simile a un tatuaggio. Se le placche di psoriasi si sviluppano, consultare il dermatologo.

Q: I tatuaggi all'hennè sono più sicuri?

A: I tatuaggi all'hennè non sono permanenti e vengono dipinti sulla pelle con un pennello che causa una macchia marrone. L'hennè è approvato dalla Food and Drug Administration solo per l'uso come tinture per capelli e l'henné nero contiene la p-fenilendiammina chimica, che può causare una grave reazione cutanea. Anche se il processo è meno invasivo di un tatuaggio tradizionale, c'è ancora il rischio del fenomeno di Koebner.

Q: Cosa deve considerare una persona quando sceglie un tatuatore o un artista?

A: Vai a un tatuatore che ha una licenza e un salone di tatuaggi registrato. Qualsiasi inchiostro che usano dovrebbe essere specificamente approvato per i tatuaggi e non è scaduto. È importante che lo studio dei tatuaggi utilizzi processi di sanitizzazione adeguati. Le persone con psoriasi possono essere più suscettibili alle infezioni in seguito a qualsiasi lesione alla pelle. Il tatuatore potrebbe non avere familiarità con le tue condizioni, quindi informale e rendile consapevoli dei rischi.

arrow